sabato 27 settembre 2014

Base regolabile a due fili

Ciao bloggherine.....Qui prosegue il mio esperimento con base regolabile. Qui ho unito due fili di alluminio da 1 mm ed è stato un pochino più complicato,ma con l'aggiunta di perle di vetro verde che danno luminosità non mi dispiace il risultato.
Ed ecco l'anello di profilo e devo dire che intrecciando i fili mi piace di più di quello precedente.....sì sì....voi che dite?


giovedì 25 settembre 2014

Ho fatto la base regolabile

Eccomi bloggherine, sono assente me ne rendo conto, ma sono molto indaffarata con la mia attività vera, il lavoro insomma e come ho già spiegato la creatività mi ha un pochino abbandonata. Ma in questi giorni ho creato questo anello con wire dorato da 1mm con l'aggiunta di perle a foro largo di vetro colorato. Fino a qui niente di nuovo, ma come il titolo suggerisce ho fatto una base che è regolabile e ne vado fiera. Molte di voi sono veterane, ma sicuramente si ricorderanno l'emozione di creare qualcosa tutto a mano, dalle chiusure a una base che è adattabile a ogni dito.......e che sono soddisfazioni!!!!
 Nella seconda foto vi mostro il lato dell'anello, che ancora deve essere un pochino perfezionato....

martedì 23 settembre 2014

Ecopelle e carta

Ciao bloggherine, anche oggi sperimentiamo...non che mi sia tornata la vena creativa, sono ancora lontanissima, ma da qualche parte bisogna pur iniziare. Non mi piace il risultato, ma ho voluto provare a unire l'ecopelle alla carta riciclata. Allora tagliare la pelle non è facile perchè si sfilaccia, qui si intravede e non mi piace, allora ho provato a rifinirla con le perline, ma assume quell'aria posticcia, non mi piace per niente e allora vai di passamaneria, ma anche lì non sono soddisfatta, quindi sospendiamo un attimo perchè sono a corto di idee, se voi ne avete suggerite perchè così non si può portare il ciondolo. La carta invece è riciclata anche lei ed è stata messa strato su strato e poi incollata e per ora tiene, protetta a dovere con la vernice e qui dovrò usare la vernice opaca perchè quella lucida stona con l'ecopelle. Per rifinire la collana ho usato del cordino beige cercando di infilarlo nella pelle per mettere meno metallo possibile, ma anche qui si rischia di dover fare troppi nodi per agganciarlo bene e allora ho aggiunto una puntina di colla per tenerlo fermo. A me il risultato fa abbastanza schifo anche perchè è leggerissima la collana.

domenica 21 settembre 2014

Un vecchio amore crea una parure


 Ciao bloggherine e buona domenica.....vi presento una parure realizzata usando una vecchia passione, che ormai ho abbandonato, ma quando la creatività cala o sparisce come in questo caso, la medicina è questa. La parure è composta da anello e collana. La tecnica è il peyote circolare con delica 11\0 e rocailles 15\0 e per completare il tutto delle drop piccole piccole, direi 3mm. I cabochon sono in vetro dipinti da me e il contrasto dei colori mi piace moltissimo.Poi a me gli anelli piacciono vistosi e questo è perfetto, grosso al punto giusto.
Per la collana c'è poco da dire, la tecnica è la stessa, ma qui la difficolaltà stava nel legare fra loro i cabochon, ho cercato di evitare il cappietto perchè a me non piace per niente. Ho rifinito con una catena di alluminio azzurra e da una chiusura che ho tenuto da parte per le grandi occasioni e che mi piace tantissimo.

Qua sotto un dettaglio della lavorazione e dell'unione dei cabochon senza cappietto.