martedì 25 marzo 2014

Specchio

Qui cambiamo completamente genere, non si tratta di gioielli, ma di un lavoro abbastanza lungo con paste e colori. La base ovviamente è comprata ed è in legno, ho passato due mani di primer e ho scartavetrato perchè è fondamentale che la base sia senza alcuna protuberanza, il più liscia possibile. Poi si cerca di disegnare con la matita delle linee che serviranno come guida per decorare il vostro specchio. Io ho scelto di fare una mezza luna nera, con semplici colori ad acqua. La parte centrale ho usato dell'argento, o meglio della pasta argentata che stesa con una cazzuolina rimane tipo sabbiato e dà movimento, ma è la parte sotto ad essere stata una cera impresa!!!!!
Per colorare ho usato del nero, pastelli ad acqua neri che poi vanno tirati e sfumati con il pennello, un lavoro che a me è risultato complicato, non riuscivo a creare movimento, ma alla fine qualcosa è venuto fuori. Poi a parte si devono costruire i fiori e non è complicata la lavorazione dei fiori, quanto il posizionarli una volta costruiti senza romperli e poi incollarli alla base senza distruggere ogni cosa.Alla fine con dei glitter ho creato dei giochi di luce.
Una piccola nota sulla pasta per creare i fiori, è bianca, si asciuga all'aria e non rapidamente, può essere modellata più e più volte e se si secca basta bagnarla un pochino e torna morbida, può anche essere colorata con normali colori ad acqua come in questo caso.
Spero che questa parentesi creativa vi faccia piaccere....